Animalier e maculato per un look selvaggio

Pubblicato il 27/03/2019

Nel libro della giungla (urbana) il nuovo alfabeto comprensibile a tutti è il maculato. È un linguaggio semplice, efficace, sexy quel tanto che basta… sembra infatti dire: “eccomi qui, uomini, non mi sottovalutate, il mio lato selvaggio è pronto a graffiare!”.
Così la stampa animalier è sempre un must, è sempre il migliore alleato di chi desidera affermare femminilità ed energia, vitalità e un pizzico di aggressività che, di questi tempi, non guasta.

Il mito della donna selvaggia 

Il maculato infatti fin dalla notte dei tempi è sinonimo di coraggio e forza. Un esempio per tutti? La mitica Jane di Tarzan che, in un’epoca in cui le donne stavano spesso e non certo volentieri a casa a fare la calza, per prima sfoggiò il succinto costumino che tanto bene si abbinava al perizoma del Signore della Giungla. Emula dello stile maschile, ma senz’altro in chiave sexy. Negli anni ’30 infatti non era certo usuale vedere le gambe di una fanciulla perbene oltre le castigatissime caviglie. Ma la legge della giungla sdoganava quindi un nuovo look e da allora le ragazze della porta accanto non erano più obbligate a seguire certi rigorosi diktat che sembravano creati in un collegio svizzero. Già, perché il segreto del maculato è proprio questo. Aiuta ad affermare se stesse, trasforma anche la meno ardita segretaria in una potenziale avventuriera. Forte e coraggiosa.

Qui sopra il total look animalier, creato per una donna che vuole sentirsi sexy e selvaggia. Al centro la camicia Zalika con nastri in raso giallo fluo per un tocco glamour. Ai lati la tuta Seymour per essere una vera guerriera. 

Il maculato per un look al top

Così il maculato era prima di tutto la divisa delle temerarie domatrici… di leoni al circo e di uomini nella vita di tutti i giorni. E come non ricordare poi quelle icone che, talvolta, sconfinavano con il mondo oscuro e seducente della dark lady? Dalla terribile Crudelia De Mon della Carica dei 101, che i più ricorderanno aveva in animo di farsi una pelliccia di dalmata, proposito degno del più efferato serial killer, fino alla meno delinquenziale “Coguara”, croce e delizia di chi, giovanissimo, è forse in cerca della classica “nave scuola” per fare un po’ di esperienza nel magico mondo della donna.
Le ispirazioni e i modelli quindi non mancano per chi vuole esaltare la propria personalità. Il maculato ad esempio è anche una della fantasie predilette dalle rock star. Pensiamo ad esempio a Tina Turner e a come la sua carnagione ambrata risaltasse perfettamente con le sfumature selvagge della texture animalier.

E per chi non può fare a meno del maculato e lo vuole indossare sempre, ma proprio sempre? C’è sempre la soluzione di Elettra Lamborghini che… se lo è tatuato, sul “lato B”. Selvaggia per sempre.

Primavera animalier con le proposte di Mangano

Per chi quindi desidera approcciare la primavera con il giusto spirito, ecco le proposte di MANGANO, disponibili online da oggi, giocate sulle fantasie animalier e abbinate al giallo fluo. Un mix vitaminico che vale più di un integratore. Pantaloni e bluse si abbinano alla pelle e all’ecopelle delle nuove proposte di stagione, da indossare naturalmente con tacchi ultra sexy che saranno declinati nella stampa pitone. Zip, nastri e rouches completano un mix dirompente, adrenalinico e iperfemminile. Per affrontare con la giusta grinta una nuova stagione di amori e, perché no, anche facili flirts.

Il pantalone Jani, abbinato al top cipria e un tacco alto, è ideale per il tuo wild-style.

PayPal