Eleganti come al Royal Wedding... con 300 euro!

Pubblicato il 21/05/2018

Maggio è, da che mondo è mondo, il mese delle cerimonie. Non solo Reali, si intende, anche se questo maggio passerà alla storia per il royal wedding del Principe Harry con Meghan Markle. Mangano è al vostro fianco anche in queste occasioni, perché sappiamo bene che tra inviti per Comunioni, Cresime, battesimi e matrimoni, tra promesse di amore eterno e giornate che promettono un pieno di armonia e gioia allo stato puro, aleggia sempre un dubbio amletico.

Che look scegliere in caso di un invito a una cerimonia importante?

Apri il cartoncino che annuncia l’evento, scintilli di felicità per averlo ricevuto e, un nanosecondo dopo, ecco che arriva la nuvoletta grigia dei pensieri, lì, proprio sopra la tua testa. Avanti, ammettetelo, perché è capitato a tutte e capiterà per sempre: anche a voi è successo, almeno una volta nella vita, di non dormire la notte, pensando all’abito giusto da indossare! Anzi, di non riuscire a chiudere occhio per diverse notti, perché l’abito “solo” giusto, non basta: dev’essere “perfetto”! Sì, proprio come le mise delle invitate alle nozze reali: eleganti, fresche, un vero omaggio alla primavera (e ai meravigliosi fiori che sbocciano nel parco del castello di Windsor).

Mangano ti consiglia per indovinare il look più giusto

Mangano, che da sempre ha a cuore l’eleganza femminile accompagnata dal giusto grado di seduzione, da un’allure cosmopolita e da un alto tasso di raffinatezza, tiene molto anche al vostro sonno! Affidatevi alla nostra esperienza: non solo ci occuperemo del vostro look ma vi faremo trascorrere notti tranquille, nell’attesa di qualsiasi evento dobbiate presenziare. Innanzitutto, lasciate perdere i colori scuri e troppo cupi, che non si addicono né alla bella stagione, né alle cerimonie. Lo stesso vale per il bianco: sapete già che, se siete invitate a un matrimonio, l’abito candido è assolutamente da evitare (a meno che non siate voi la sposa!).

Il trend delle fantasie floreali

Il trend forte, quello su cui puntare senza ombra di dubbio, sono le fantasie floreali, proprio come quelle scelte dalle donne più ammirate e meno scontate della guest-list dei neo sposi della famiglia reale inglese (prendete, per esempio, il vestitino pastello di Pippa Middleton, quello di pizzo dell'attrice Gina Torres o quello mosso da balze sul fondo di un'altra attrice amica della sposa, Charlotte Riley…). Perché, che si tratti di delicati ramage o di fiori naïf, di piccoli bouquet campestri o di corolle esotiche, poco importa: chi veste a fiori detiene lo scettro dello stile.

Gli abiti che Mangano propone per questa stagione di cerimonie sono un tripudio di boccioli e, in bilico tra stampe delicate e dettagli forti, vogliono essere simbolo di nuova vita, di nuovi, sorprendenti inizi. Tra loro, per chi ama il corto, c’è l’abito Shik azzurro tenue, dalla linea scivolata, in crȇpe de chine: ha ruches che decorano lo scollo dietro e piccola balza sul fondo. Trovi qui tutte le informazioni sul mini-dress sbarazzino di Mangano.

Qui sopra, Pippa Middleton con il neo-marito James Metthews sfoggia un abitino molto corto per gli standard reali, tempestato di delicati fiori primaverili.

Spalle nude e maniche a tre quarti per il modello Elu, a portafoglio, con ricche ruches che impreziosiscono lo scollo. Clicca qui per vederlo nei dettagli.

L'attrice britannica Charlotte Riley sceglie una cascata di fiori su fondo blu notte. Un abbinamento perfetto all'abito blu del suo compagno, Tom Hardy. Ed è declinato nella stessa gamma di colori l'abito di Mangano Elu (€ 289,00)

Fiori, ma di pizzo Sangallo con ricami a contrasto, per l’abito Aiyanna, con ampia gonna a finto portafoglio, corpino a sottoveste e ruches svolazzanti. Una scelta che assomiglia molto all'outfit di Gina Torres. Scopri qui i dettagli della creazione di Mangano. In abbinamento? Le più classiche decollété che Mangano reinterpreta con il fiocco creato dall’elastico logotherapy a contrasto, per sottolineare ed esaltare lo scollo. Qui vedi le decollété Deco Moor di Mangano.

L'attrice statunitense Gina Torres sceglie toni molto accesi. Perché non osare allora? Con il look "pirata" dell'abito Aiyanna che sfora di poco il budget, ma è tutto in pizzo sangallo made in Italy!

Insomma, che siate invitate a Frogmore House o che facciate da testimone alla vostra migliore amica (che non è un’attrice famosa e non diventerà duchessa di Sussex), poco importa: per avere il look perfetto, ci vuole un fiore.

PayPal

Search in Blog